Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il ritorno di Tosca. Auschwitz – Roma, Eretz Israel - Roma

Data:

08/04/2021


Il ritorno di Tosca.  Auschwitz – Roma, Eretz Israel - Roma

Il volume, curato da Giordana Tagliacozzo, presenta una storia famigliare che dagli anni 1944-45 arriva alla fine del decennio, ruotando intorno a Tosca Di Segni. Ebrea, arrestata a Roma col marito Gino Tagliacozzo, fu deportata ad Auschwitz e Theresienstadt. Ritornò soltanto lei, raggiunse i quattro figli nella Palestina della fine ’45 dove, sempre animata dall’intento di ricostruire la propria famiglia, tentò un difficile inserimento.

Attraverso i diari e la corrispondenza di Tosca con figli, famigliari e amici, che confluiscono in una narrazione collettiva, scorrono i mesi del rientro, dell’agognato ricongiungimento, dei tentativi di ambientarsi nella nuova realtà e delle difficoltà crescenti; fino alla decisione combattuta del ritorno in Italia. Memorie e lettere, conservate negli archivi di famiglia, concorrono a costruire un testo sorprendentemente omogeneo e lineare nel tracciare vicende individuali che si collocano nel più vasto panorama della storia complessa di quegli anni.

Link per iscriversi all'evento Zoom

Partecipano:

Dr. Iael Nidam-Orvieto

Prof. Fabio Levi

Anna Di Segni Coen

Giordana Tagliacozzo

Saluti:

Dario Disegni, Presidente della Comunità ebraica di Torino

Modera:

Fabio Ruggirello, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv

Dr. Iael Nidam-Orvieto è direttore dell'International Institute for Holocaust Research a Yad Vashem dal 2013 e insegna presso l'Università Ebraica di Gerusalemme. È stata caporedattore del dipartimento delle pubblicazioni di Yad Vashem. I suoi principali campi di ricerca sono gli ebrei italiani, le risposte ebraiche durante la Shoah, la leadership ebraica, il Vaticano e la Shoah e i tentativi di salvataggio durante la Shoah. Ha co-curato con il Prof. David Bankier e il Prof. Dan Michman, Pius XII and the Holocaust: Current State of Research (Jerusalem: Yad Vashem Publications, 2012). Ha anche co-editato con il dottor Robert Rozett, After So Much Pain and Anguish: First Letters after Liberation (Jerusalem: Yad Vashem Publications, 2016).

Prof. Fabio Levi, giù professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Torino, è presidente del Centro Internazionale di Studi Primo Levi. Ha studiato da molti anni le vicende della persecuzione antiebraica in Italia pubblicando, in un’assidua collaborazione con l’editore Zamorani, vari libri sul tema, tra i quali L’ebreo in oggetto. L’applicazione della normativa antiebraica a Torino 1938-1943 (1991), L’identità imposta. Un padre ebreo di fronte alle leggi razziali di Mussolini (1996), Le case e le cose. La persecuzione degli ebrei torinesi nelle carte dell’EGELI. 1938-1945 (1998), La persecuzione antiebraica dal fascismo al dopoguerra (2009). Leggi tutto

Anna Di Segni Coen, già insegnante alla Scuola Elementare Ebraica Vittorio Polacco di Roma, autrice di libri per ragazzi e materiali didattici; ha collaborato lunghi anni con la facoltà di Psicologia della Sapienza di Roma come insegnante formatrice. È rappresentante dell’ebraismo al Tavolo Interreligioso di Roma e membro della Commissione “I giovani ricordano la Shoah” presso il Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione del M.I.U.R. Recentemente ha completato la stesura della Collana ‘La Mia Toràh’, il Pentateuco per i ragazzi, per la casa editrice Giuntina.

Giordana Tagliacozzo vive tra Italia e Israele, si occupa di teatro, scrive poesie ed è attiva nell’Associazione Yedidei Beit Italia che promuove l’inclusione sociale dei giovani di Giaffa. Appassionata da sempre del ricercare e riordinare vecchi documenti di famiglia.

Evento organizzato dall’IIC di Tel Aviv in occasione del Giorno della Shoah.

 

Informazioni

Data: Gio 8 Apr 2021

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Tel Aviv

Ingresso : Libero


1863